Come scegliere la migliore agenzia di comunicazione?

Come scegliere la migliore agenzia di comunicazione sul territorio? Domanda da un milione di dollari. Perché? Perché un’agenzia che sa fare il proprio lavoro può fare la differenza tra il fallire e l’avere successo. Su quali fattori mi baso per la mia scelta? Prezzo, conoscenza, passaparola, amicizia, competenza, storia dell’agenzia che ho di fronte? La scelta non è semplice ma ne va della vostra sopravvivenza.

 

La conoscenza delle tecniche moderne di comunicazione e dei principi fondamentali dell’advertising è qualcosa che si da spesso per scontato. Non si tiene presente che l’esperienza si forgia negli anni, su errori e successi, su errori corretti in corso d’opera e su azioni spesso sperimentate in casa, in prima persona prima di proporle ad un cliente. L’esperienza non si improvvisa. Per cui la prima cosa da valutare è sicuramente: da quanti anni è presente questa agenzia su Lecce e provincia? Quanti anni di esperienza e che tipo di esperienza può vantare il suo fondatore? Da quanti addetti è composta l’agenzia? O è il classico caso di un grafico free-lance che si traveste da agenzia e fa pensare al cliente di essere una struttura organizzata, quando poi in realtà è solo lui e una serie di collaboratori temporanei e scollegati da lui stesso. Che tipo di garanzia mi offre? In termini di risultati, di servizi, di prodotti? Quanti clienti ha servito nell’ultimo anno, negli ultimi anni, quanti clienti attivi ha? Qual è il suo focus principale? Se un’agenzia si propone come la migliore agenzia di comunicazione di Lecce e provincia perché lo fa? Ci sono clienti nazionali? Insomma qui trovate tutta una serie di domande che dovreste opportunamente farvi prima di affidare la comunicazione della vostra azienda, ditta, persona a una qualsiasi struttura. Se avete il tempo e il coraggio di non affidarvi solo al sentito dire, all’amico, al cugino, allora avrete probabilmente grandi chance di incappare realmente nella miglior agenzia di Lecce. Non è un fattore da trascurare. Può fare la differenza nel successo della vostra attività, perché un’agenzia in gamba, composta da uomini in gamba, da professionisti impavidi, imperterriti e preparati può farvi svoltare, farvi uscire da quel bagno di sudore e fatica nel quale imperversate e risolvervi gran parte dei casini. Non troverete mai due agenzie identiche. Una sarà più focalizzata su alcune cose, l’altra sarà specializzata in altra. Dipende dai vostri obiettivi. In generale affidarsi a chi ha portato al successo tante altre aziende non è sbagliato. Scegliere una vera agenzia integrata (di uomini, mezzi e tecniche) è l’unica mossa giusta. Provare questo è facile. Tante sono le attività di cui tener conto che solo un’agenzia integrata può aiutarvi (non una web agency, non un freelance, non un’agenzia grafica). Solo una vera agenzia di comunicazione.

Detto in altre parole non incapperete mai nella situazione dell’asino di Buridano. Conoscete la storia di Buridano? NO? C’era un volta un asinello che camminando lungo una strada si imbatté in due mucchi di fieno uguali e posti alla stessa distanza. L’asino, che aveva un certo appetito, cominciò ad osservarli, voltava il capo alternativamente a destra e a sinistra, indeciso su quale dei due mucchi iniziare a mangiare. Erano entrambi molto appetibili ed assolutamente identici tra loro così l’asino non riusciva a prendere una decisione. Passò il tempo senza che le cose cambiassero e alla fine l’asino morì di fame.

Cosa vuol dire questo nel nostro caso specifico? Che non troverete mai due agenzie uguali. Una di esse sarà sempre migliore dell’altra. Per cui non avrete problemi a fare una scelta. E se non volete morire sarete costretti a farla. Si parte allora… quante agenzie “migliori” conoscete?

By | 2017-08-28T18:40:02+00:00 novembre 10th, 2016|Advertising, Comunicazione|Commenti disabilitati su Come scegliere la migliore agenzia di comunicazione?